Pietragavina – 25 novembre 2012

Pietragavina – 25 novembre 2012
Riserva Naturale Monte Alpe

Nonostante le previsioni non facessero presagire nulla di buono alcuni impavidi biker hanno comunque sfidato la pioggia fine, le salite spaccagambe, il fango abbondante ed il cinghiale grufolante. Si, abbiamo avuto il piacere di sentire, e la fortuna di non vedere, persino un cinghiale.
Ma forse più che i cinghiali ci hanno intimorito gli spari dei cacciatori in cerca del cinghiale…
Abbiamo saputo solo al ritorno, rifocillandoci nell’ameno ristorante dell’altrettanto amena e rinomata località di Pietragavina, che il gestore, via radio, aveva avvisato i cacciatori della nostra presenza.
L’atmosfera fiabesca ha contribuito a rendere il bosco quasi magico; non ci saremmo stupiti di incontrare, al diradarsi della nebbia, qualche allegro folletto.
Ma più ancora che la nebbia, e la salita per taluni, a oscurarci la vista è stato il fango: in faccia, negli occhi, sulla bici, sul gps, sulla testa, nel casco, sul cibo. Fango ovunque che ha reso la discesa una divertente scondinzolata non meno entusiasmante dei passaggi filanti sul fogliame spesso del bosco.
Pochi chilometri ma sufficienti; metri in salita contenuti ma non banali. Gruppo ristretto di compagni tra loro sconosciuti che la gita ha reso amici.

Immagini:

[AFG_gallery id=’43’]

Tutte le immagini in Flickr

Località: Varzi (PV)
Lunghezza: 15 Km
Tempo percorrenza: 2 h
Dislivello: 725 m
Difficoltà tecnica: Media
Impegno fisico: Medio
Tipo: All Mountain
Località di partenza: Pietragavina – Varzi (PV)