24h di Finale Ligure 2014 – 30 maggio/1 giugno 2014

Ready2Race
24h di Finale Ligure 2014
SOLO RACE: 30 – 31 maggio 2014
TEAM RACE: 31 maggio – 1 giugno 2014

La 24h di Finale Ligure è sempre un’occasione di festa, di confronto e soprattutto di allegria!
E anche quest’anno i ragazzi di MTB Milano sono riusciti nell’intento, essere numerosissimi, presenti e affiatati!

1385107_482154611916397_5162470983260407219_nE che bello vedere le nostre le-D saltare felici e contente sul podio!!! Non ha prezzo!!!

Lasciamo il resoconto delle 3 giornate di festa direttamente ai commenti dei partecipanti che riportiamo qui di seguito.

LET’S RIDE TOGETHER!

Immagini:

[AFG_gallery id=’148′]

Vedi tutte le foto in Flickr
Vedi tutte le foto in Facebook

Logo-Barbieri-PNKGli atleti di MTB Milano hanno girato in notturna con gli impianti illuminanti Barbieri PNK, di qualità, compatti e soprattutto con batterie che durano.
Grazie Barbieri PNK!

Gruppo 24h 2014

Messaggioda Marco72 » 3 giu 2014, 20:19

Anche quest’anno e’ andata.
A livello personale devo dire di aver vissuto la gara in modo completamente differente dall’anno passato.
Nel team da 4 non si scherza per niente!
Si gira parecchio e l’affiatamento con i compagni deve essere al massimo.
Ringrazio per l’occasione i miei compagni di team ,BRAVI!Nemmeno uno screzio,incomprensione ,lamentela.
Casco in testa e via,a dare il massimo per se’ stessi e per gli altri.

Aggiungo poi:
1.Grazie Sergio che ci hai fatto scoprire questa magnifica gara,assolutamente fantastica.
2.Complimenti a Lucien per la tenacia dimostrata nella Solo.Bravo davvero.
3.Bravi tutti ed in particolare chi era alla prima esperienza in una competizione di questo tipo,che mette insieme spirito di sacrificio ed organizzazione!Non e’ da tutti!

Ala prossima avventura.
Marco/One wheel

Messaggioda One » 2 giu 2014, 13:13

e già, io sono stato ancora là (per parafrasare Vasco) :mrgreen: :lol:Questa è stata la mia seconda partecipazione alla 24h di Finale Ligure insieme agli amici di Mtb Milano :) e grazie all’esperienza maturata siamo riusciti a migliorare ed affinare il livello quali/quantitativo della ns partecipazione …Da principio citerei il numero di iscritti (34 :shock: di cui due ironman Solo), passando poi per una logistica organizzata ormai in maniera ineccepibile con tanto di team mangers di taratura internazionale quali Francesca e la Sig.ra Vale :mrgreen: , finendo per enfatizzare l’ impegno profuso da tutti nella competizione :) Il tutto condito da tanto buon umore, divertimento e voglia di stare insieme.
Come ogni anno il meteo fa uno scherzetto alla 24h (ne sanno bene qualcosa i primi racers :mrgreen:) e cerca di fiaccare il morale della truppa ma anche questa volta abbiamo avuto noi la meglio e abbiamo piazzato una serie di risultati eccezionali come aver tutti frantumato i tempi sul giro rispetto all’anno scorso, scoperto le potenzialità dei nuovi iscritti (vedasi ad esempio l’ultimo giro di ieri della Fede :shock: o la corsa a perdifiato di Leo alla partenza), aver piazzato il team delle Le-D sul podio ma soprattutto aver confermato che la combriccola di Mtb Milano è coesa, sta bene insieme e si vuole divertire cavalcando questi fantastici mezzi meccanici che sono le Mtb ;)Ci vediamo mercoledì in sede per brindare al risultato ;)Ps: qualcuno sa quando aprono le iscrizioni per la 24H 2015 ??? :mrgreen: ;)

Messaggioda Fedina » 3 giu 2014, 23:16

Ragazzi….io non so dire altro che grazie!
Un’esperienza fantastica che difficilmente potrò dimenticare.
Un gruppo meraviglioso con cui condividere questa grande passione.
Vi abbraccio tutti!

Messaggioda reby » 4 giu 2014, 7:43

Ciao a tutto il fantastico gruppo MTB Milano!
Per poter vivere un’esperienza così intensa bisogna essere affiatati, e noi lo siamo!Il team Le-D di cui ho avuto l’onore di far parte ha dimostrato coinvolgimento, collaborazione e tanta grinta.
Grazie per le emozioni provate, grazie MTB!!!

Messaggioda LoZioEnry » 4 giu 2014, 17:08

Eccomi!Allora, come prima cosa… BRAVI TUTTI!!!Questa è una gara di quelle toste, di quelle da duri, una gara di testa, prima che di fisico. Quando le ore passano, la stanchezza arriva, il buio cala e l’umidità si fa sentire, chiedere al proprio corpo di alzarsi dal sacco a pelo e partire a bomba per l’ennesimo giro, non è assolutamente facile nè naturale.
E’ per questo che i complimenti sono per tutti, perchè che si fosse in squadra da 4 o da 8, la testa l’abbiamo dovuta mettere tutti. E questo non è scontato.
Inoltre è stato bello vedere, come sempre, lo spirito che contraddistingue la nostra associazione, il nostro gruppo: lo spirito di collaborazione, di condivisione, davvero da UNO PER TUTTI E TUTTI PER UNO.Sentire le vostre urla alla fine del mio ultimo giro sul toboga, è stato davvero emozionante.Vedere Le-D sul podio mi ha quasi commosso.Ora permettetemi anche una piccola riflessione… che poi è un ringraziamento. Non me ne voglia nessuno..Volevo ringraziare tutti voi ma in particolare Luciano, LaFrancy, Ricky, Anna e, Roby. Persone senza le quali oggi mtbmilano non esisterebbe nemmeno.Ecco perchè mi sono quasi commosso, perchè pensare da dove siamo partiti, 6 amici che, quasi per gioco hanno voluto creare una associazione per trasmettere la propria passione per la MTB e poi si ritrovano ad essere, a distanza di 2 anni, la realtà più grossa di tutta Milano e sicuramente una tra le più grandi, strutturate e conosciute del nord Italia, beh, non può che riempirmi/ci di orgoglio.Naturalmente il grazie esteso a tutti voi è perchè, il gruppo è fatto di TUTTI NOI che, senza di voi, non saremmo altro che i 6 amici di prima…GRAZIE!!!!!!!!!

Messaggioda Ponchia » 5 giu 2014, 22:04

Zio mi hai commosso.
da parte mi posso dire che vivere la 24h senza pedalare ha il suo perchè, ti da la possibilità di osservare l’insieme un po’ dall’esterno e cogliere le emozioni che corrono fra i fili tesi delle tende, gli stati d’animo, il divertimento e la soddisfazione che riescono sempre e comunque a sopraffare la stanchezza. E’ stato motivo di orgoglio per me supportare Luciano e il Doc nella loro avventura, sostenere le mitiche D, i nostri Junior bikers e anche i “veterani” alla loro seconda partecipazione ma… ma quanto mi è mancata la mia MTB rossa mentre guardavo il terreno sul quale avrei posato le suo possenti ruote, mentre mi vedevo percorrere il traverso sul mare alla luce dell’alba. Non so cosa farò l’anno prossimo ma, per quanto caotica e faticosa, la 24h è sicuramente un evento particolare e unico che ormai fa parte del vissuto di questo grande gruppo.let’s ride for 24 hours together

Messaggioda quartex » 6 giu 2014, 9:16

Ciao cari, alla seconda partecipazione a questa gara epica, la cosa che mi ha reso più felice è l’aver assistito alla performance di tutti i nuovi temerari che hanno affrontato a testa alta il percorso non facile, la fatica, la bagarre con gli agonisti assetati di velocità, la notte, il fango, la polvere e goduto, alla fine di ogni giro, del toboga finale!
Grande stima per Le-D e per i giovanissimi rider che non si sono fatti intimorire e hanno portato a casa la loro prima 24h.
Un plauso al fortissimo Leonardo che credo abbia fatto il miglior giro (42′ :shock: ), prometti bene ragazzo! :)
E infine le nostre fanciulle che sul palco ridevano ed esultavano con una gioia indescrivibile, limpida e sincera, come bambine al loro primo successo, un momento magico in cui il tempo sembrava essersi fermato, dove i pensieri volano via e per un attimo il mondo sembra davvero una cosa meravigliosa.A presto,
Rikk

Messaggioda gabri » 7 giu 2014, 13:24

Ragazzi, che bella e sana commozione! Ora però mi avete stuzzicato … ;)Di questi tempi del “sempre di corsa”, di stress da lavoro, avevo visto nella mountain una via di fuga, una nuova possibilità di immergermi, anche se solo per degli attimi, completamente nella natura, che sempre ho amato molto.
Quello che non avevo immaginato era che sarei stato nel frattempo anche calamitato in un magico gruppo di persone, dove avrei trovato sintonia di intenti e accettazione anche nel mio essere spesso “silenzioso”.In questa ondata di ringraziamenti e celebrazioni permettetemi di aggiungervi anche il mio personale, ed è per coloro che anche prima che MTB Milano nascesse, mi hanno liberamente e con entusiasmo coinvolto nel mondo della MTB e nell’avventura dell’associazione stessa che ne è poi seguita.Ma cosa c’entra con la 24H con quanto sopra? Beh, la 24H ne è stato nel suo arco di tempo il tripudio!
C’erano le bike, spinte da gambe nervose e bramose di dare sempre il massimo nella corsa.
C’erano i magnifici trail, dove gli sguardi, pur nella corsa, talvolta si perdevano verso il mare.
C’era il buio della notte, che della corsa ne faceva quasi un’esperienza sensoriale.
Ma c’eravamo noi soprattutto, il gruppo, dove la sintonia di intenti si è benissimo manifestata e resa pienemente visibile.Bravi tutti!
Grazie a tutti!gabri